Nazione: Italia
Anno: 2019
Durata: 7'


Un film in sette capitoli, concepito come un album musicale composto di sette movimenti visibili singolarmente (come canzoni) o nell’ordine stabilito (come un disco); oppure ancora, mescolando i film a piacimento o a caso, creando a ogni proiezione nuove combinazioni o possibili narrazioni. Le «canzoni» saranno sette, come le stelle principali dell’Orsa Maggiore: un vagare notturno che avrà come riferimento il cielo stellato, un pellegrinaggio terrestre in cerca di epifanie o la deriva di un ipotetico viaggio interstellare. Megrez è il quarto capitolo del progetto.

Programmazione

festival

28
NOV
17:00
Acquista
Cinema Reposi - Sala 5
PADRONE DOVE SEI + CORTI
La proiezione sarà presentata da Carlo Michele Schirinzi, Giuseppe Boccassini e Salvo Cuccia.A seguire, Q&A
Sottotitoli:
29
NOV
11:00
Acquista
Cinema Reposi - Sala 5
PADRONE DOVE SEI + CORTI
Sottotitoli:

Biografia

regista

Mauro Santini

Mauro Santini (Fano, Pesaro e Urbino, 1965) dal 2000 realizza i suoi film senza sceneggiatura, documentando un vissuto quotidiano in forma diaristica. Da questo metodo nasce la serie dei Videodiari, racconto visivo in prima persona legato al tempo e alla memoria; fra questi Da lontano vince nel 2002 la sezione Spazio Italia al Torino Film Festival; il TFF nel 2006 seleziona Flòr da Baixa nel concorso internazionale lungometraggi. Nel 2012 prende parte al progetto Cinema corsaro con il mediometraggio Il fiume, a ritroso (Festival del cinema di Roma) e, con la coregia di Giovanni Maderna, il lungometraggio Carmela, salvata dai filibustieri (Mostra di Venezia, Giornate degli autori). Nel 2013 presenta a Locarno Attesa di un’estate.

FILMOGRAFIA

Dove sono stato (cm, 2000), Di ritorno (cm, 2001), Da lontano (cm, 2002), Fermo del tempo (cm, 2003), Flòr da Baixa (cm, 2005), Un jour à Marseille (mm, 2006), Flòr da Baixa (2006), Cosa che fugge (cm, 2008), Notturno (cm, 2009); Carmela, salvata dai filibustieri (coregia/codirector Giovanni Maderna, 2012), Il fiume, a ritroso (mm, 2012), Attesa di un’estate (cm, 2013), Fine d’agosto (cm, 2015), Qualcosa nei passi e nello sguardo (cm, 2018), Giorno di scuola (2018), Vaghe stelle (2018-2019), Le passeggiate (2018-2019).

Dichiarazione

regista

Ci sono immagini che nascono legate ai suoni, come strette in un vincolo inscindibile. Immagini che portano con sé un vissuto che le rende centrali nella ricerca del vero. Ricerca che ossessivamente metto in atto, tentando ogni volta di respingere la menzogna. Così in Megrez, il respiro dormiente nella luce lunare e la canzone di una radio lontana hanno dato l’avvio ad un altro viaggio notturno: il quarto capitolo di Vaghe stelle.

Cast

& Credits

mauro santini
MEGREZ (VAGHE STELLE)
Italia/Italy, 2019, 7’20’’, col.

megrez (vaghe stelle)

regia, fotografia, montaggio, suono/director, cinematography, film editing,  sound
Mauro Santini
produzione/production
Mauro Santini, Offsetcamera

**
contatti/contacts
Mauro Santini
[email protected]

Menu
X
X