37° TORINO FILM FESTIVAL
FESTA MOBILE

SIMPLE WOMEN

SIMPLE WOMEN
di Chiara Malta
Nazione: Italia
Anno: 2019
Durata: 85'


Folgorata in adolescenza dalla visione di Simple Men di Hal Hartley e dalla sua interprete Elina Löwensohn, da bambina Federica aveva sofferto di crisi epilettiche, proprio come la protagonista di quel film. Trent’anni dopo Federica, giovane regista, incontra Elina, mito underground in leggero declino, a Roma per un ennesimo provino. Federica le propone di girare un film sulla sua vita, dall’infanzia nella Romania di Ceausescu ai cult movie americani, ed è come la promessa di una rinascita.

Programmazione

festival

27
NOV
16:15
Cinema Classico
Proiezione stampa
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
28
NOV
18:00
Acquista
Cinema Massimo - Sala 1
La proiezione sarà presentata da Chiara Malta e Jasmine Trinca (attrice).
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
29
NOV
10:00
Acquista
Cinema Massimo - Sala 1
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
30
NOV
17:45
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.

Biografia

regista

Chiara Malta

Chiara Malta (Roma, 1977) vive in Francia dal 2002. Il suo documentario Armando e la politica (2008) è stato presentato come film di apertura della sezione «Lo stato delle cose» al Torino Film Festival, ed è andato in onda su Zdf e Arte. Ha scritto e diretto molti cortometraggi che mescolano finzione, animazione e documentario. Con il cortometraggio Les yeux du renard (2012) ha iniziato una riflessione sul tema dell’infanzia ispirata al realismo magico. Simple Women, sviluppato nell’ambito della prestigiosa residenza artistica di Villa Medici, è la sua opera prima.

FILMOGRAFIA

filmografia/filmographyL’isle (cm, 2006), Armando e la politica (doc., 2008), J’attendes une femme (cm, 2010), L’amour à trois (cm, 2010), Les yeux du renard (cm, 2012), L’existence selon Gabriel (cm, 2015), Histoire de Stefano (cm, 2017), Simple Women (2019).

Dichiarazione

regista

Per anni ho creduto che Elina Löwensohn fosse un'attrice americana. L'avevo vista al cinema, nei film di Hal Hartley. Non posso dire di essere stata una sua fan. Sapevo chi era, niente più: Elina Löwensohn, un'attrice americana. Poi un giorno qualcuno ci ha presentate. Mi ha detto subito che era rumena. Di quest'incontro mi è rimasta l'eco di una frase in testa, come un ritornello martellante, ostinato: “Non sono un'attrice americana”. Non sono ciò che credi. Simple Women è iniziato così. Ho cucito questa storia intorno ad una domanda centrale: “Che cosa c'è dietro a un'immagine?”. Le immagini spesso ingannano. Vigilanza.

Cast

& Credits

chiara malta
SIMPLE WOMEN
Italia-Romania/Italy-Romania, 2019, 85’, col.

simple women

regia
Chiara Malta
sceneggiatura/screenplay
Chiara Malta, Sébastien Laudenbach, Marco Pettenello
fotografia/cinematography
Tudor Vladimir Panduru
montaggio/film editing
Ioachim Stroe, Giogiò Franchini
scenografia/production design
Massimiliano Nocente
costumi/costume design
Loredana Buscemi
musica/music
Olivier Mellano
suono/sound
Gianluca Scarlata
interpreti e personaggi/cast and characters
Jasmine Trinca (Federica), Elina Löwensohn (Elina), Francesco Acquaroli, Anna Malvica, Mirella Mazzeranghi, Betti Pedrazzi, Thomas Bradley, Michael Rodgers, Cosmina Olariu, Ozana Oancea, Roberta Zanardo, Paolo Graziosi
produttori/producers
Marta Donzelli, Gregorio Paonessa
produzione/production
Vivo Film, Rai Cinema
coproduttore/coproducer
Ada Solomon
coproduzione/coproduction
microFILM

**
contatti/contacts
Vivo Film
[email protected]
www.vivofilm.it
Menu
X
X