Nazione: Brasile
Anno: 2019
Durata: 71'


Parodia tropicale. Joana D’Arc, ex insegnante del sistema scolastico pubblico di Rio de Janeiro, cerca di recuperare la sua casa, sottrattale dal comune. La donna condivide la sua avventura con il pirata Pharaó, della baia di Guanabara.

Programmazione

festival

25
NOV
20:15
Acquista
Cinema Reposi - Sala 5
La proiezione sarà presentata da Bruno Safadi.Al termine, Q&A
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
27
NOV
11:30
Acquista
Cinema Reposi - Sala 5
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
29
NOV
17:30
Acquista
Cinema Classico
Proiezione stampa
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
30
NOV
18:00
Acquista
Cinema Reposi - Sala 5
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.

Biografia

regista

bruno safadi

Bruno Safadi (Rio de Janeiro, Brasile, 1980) ha studiato cinema a Niterói e successivamente ha lavorato come aiuto regista per Julio Bressane, Ivan Cardoso e Nelson Pereira dos Santos. Ha iniziato la carriera di regista girando cortometraggi, tra cui Na Idade da Imagem ou Projeção nas Cavernas che nel 2002 ha partecipato al Tff. Molte delle sue produzioni sono state selezionate a Rotterdam. Nel 2018 ha diretto, per Globo TV, il programma televisivo Aruanas, concesso in licenza in centocinquanta Paesi. Attualmente sta lavorando a un nuovo film, Lilith.

FILMOGRAFIA

Gosto que me Enrosco (cm, 2001), Na Idade da Imagem ou Projeção nas Cavernas (cm, 2002), Uma Estrela pra Ioiô (cm, 2003), Tabu Totem (2005), Meu nome é Dindi (2007), Belair (doc., 2009), Éden (2012), O Uivo da Gaita (2013), O Fim de uma Era (2014),  O Prefeito  (2015), Sofá (2019).

Dichiarazione

regista

«Sofá è il mio settimo film da regista, produttore e sceneggiatore. È un film di resistenza, realizzato con le mie risorse e girato in sei giorni. È una parodia tropicalista caricaturale dell’attuale Brasile, ispirato al libro Come le lucciole. Una politica della sopravvivenza di Georges Didi-Huberman. Un’insegnante e un pescatore combattono contro il governo che privilegia l’élite economica del Paese».

Cast

& Credits

bruno safadi
SOFÁ
Brasile/Brasil, 2019, 71’, col.

sofá

regia, sceneggiatura, produzione/director, screenplay, production
Bruno Safadi
montaggio/film editing
Ricardo Pretti
fotografia/cinematography
Azul Serra
scenografia/production design
Luisa Horta, Marcelo XY
costumi/costume design
Marie Salles
suono/sound
Valéria Ferro, Renato Calassa, Vinicius Leal, Jesse Marmo
interpreti e personaggi/cast and characters
Ingrid Guimarães (Joana), Chay Suede (Pharaó), Nizo Neto (il sindaco/mayor), João Pedro Zappa (Ronaldo), Laura Neiva (Flora), Guilherme Piva (il guardiano/guardian), Bruce Gomlevsky (la guardia municipale/local policer), Ravel Andrade (Lisinho Gaúcho), Gustavo Novaes (il cameriere/servant), Inácio Horta Safadi (il bambino/child)

**
contatti/contacts
Bruno Safadi
[email protected]
Menu
X
X