37° TORINO FILM FESTIVAL
FESTA MOBILE

STAR STUFF

STAR STUFF
di Milad Tangshir
Nazione: Italia
Anno: 2019
Durata: 80'


Un viaggio che tocca tre tra i più importanti osservatori astronomici del mondo, situati negli angoli più remoti del pianeta: il deserto di Atacama in Cile, il Grand Karoo in Sudafrica e l’isola di La Palma, nell’Oceano Atlantico. Mondi agli antipodi, che condividono la stessa attenzione verso il cielo che li sovrasta e, grazie alle loro letture e suggestioni tanto diverse quanto affascinanti, ci aiutano a spostare il nostro sguardo verso l’alto, verso le stelle del cui stesso materiale siamo fatti.

Programmazione

festival

24
NOV
20:15
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
La proiezione sarà presentata da Milad Tangshir e Davide Ferrario (prod.)Seguirà Q&A
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
25
NOV
11:30
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
27
NOV
20:15
Acquista
Cinema Reposi - Sala 1
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.

Biografia

regista

Milad Tanghsir

Milad Tangshir (Tehran, Iran, 1983) ha studiato ingegneria mineraria presso l’Islamic Azad University di Tehran e ha fatto parte, per otto anni, nella veste di compositore e tecnico, del gruppo rock iraniano Ahoora, con cui ha realizzato tre album che hanno ricevuto consensi dalla critica internazionale. Dal 2011 vive in Italia, per studiare cinema al Dams dell’Università di Torino. Dal 2012 ha realizzato diversi cortometraggi, sia documentari, sia di finzione, presentati e premiati in diversi festival nazionali e internazionali. Nel 2019 ha diretto VR Free, il suo primo cortometraggio in realtà virtuale, girato nella casa circondariale di Torino, selezionato al Venice Virtual Reality della 76ª Mostra del Cinema di Venezia. Star Stuff è il suo primo lungometraggio documentario, prodotto da Rossofuoco, la società di produzione cinematografica indipendente di Davide Ferrario.

FILMOGRAFIA

Infinitamente (Endlessly, cm, 2012), Un bel posto per perdersi (A Beautiful Place to Get Lost, mm, 2013), The Celebration (cm, doc., 2014), Rughe della Terra (Wrinkles of Earth, cm, doc., 2015), Interplay (cm, doc., 2015), Displaced (cm, doc., 2018), 13 Seconds (cm, doc., 2018), Star Stuff (doc., 2018), VR Free (cm, doc., 2019).

Dichiarazione

regista

«Ormai da troppo tempo la prospettiva cosmica è assente nella nostra vita quotidiana. In un tempo segnato da conflitti sanguinosi, da fanatismo religioso e sciovinismo nazionale ed etnico, diventa necessario ritrovare il nostro legame con il cosmo e risvegliare la nostra coscienza planetaria addormentata. È necessario recuperare uno sguardo cosmico per capire che il nostro pianeta non è altro che un piccolo punto, perso nel vasto oceano dello spazio e del tempo, e che gli uomini si trovano insieme a percorrere un cammino comune su un granello di polvere galleggiante in una infinita oscurità».

Cast

& Credits

milad tangshir
STAR STUFF
Italia/Italy, 2018, 80’, col.

star stuff

regia, soggetto/director, story
Milad Tangshir
fotografia/cinematography
Andrea Zambelli, Andrea Zanoli
montaggio/film editing
Claudio Cormio
suono/sound
Vito Martinelli
produttori/producers
Davide Ferrario, Francesca Bocca
produttore esecutivo/executive producer
Lorenzo De Nicola
produzione/production
Rossofuoco

**
contatti/contacts
Rossofuoco
www.rossofuocofilm.it

Menu
X
X