37° TORINO FILM FESTIVAL
TFFDOC/INTERNAZIONALE

SWARM SEASON

SWARM SEASON
di Sarah Christman
Nazione: USA
Anno: 2019
Durata: 86'


Sull’isola vulcanica di Hawaii, una bambina di dieci anni, Manu, e sua madre raccolgono api selvatiche in via d’estinzione per allevare colonie resistenti alle malattie. Suo padre protesta contro la realizzazione di un gigantesco telescopio sulla cima della montagna sacra Mauna Kea. Sulle montagne vicine, sei scienziati della Nasa simulano la vita su Marte e, sotto la terra e l’acqua, il vulcano Kilauea continua a tremare.

Programmazione

festival

25
NOV
22:30
Acquista
Cinema Massimo - Sala 2
Sottotitoli: sott. it.
28
NOV
22:30
Acquista
Cinema Reposi - Sala 5
Sottotitoli: sott. it.
30
NOV
17:30
Acquista
Cinema Massimo - Sala 2
Sottotitoli: sott. it.

Biografia

regista

Sarah Christman

Sarah Christman (Philadelphia, Pennsylvania, Usa, 1978) realizza film che approfondiscono i rapporti tra le persone, la tecnologia e la natura. I suoi lavori sono stati presentati in numerosi festival: l’International Film Festival Rotterdam, il Toronto Film Festival, il New York Film Festival, il MoMA Documentary Fortnight e il Los Angeles Film Forum. Ha vinto il New Visions Award al San Francisco International Film Festival per il suo cortometraggio d’esordio Dear Bill Gates e il premio della giuria all’Ann Arbor Film Festival per Gowanus Canal e As Above, So Below. È professore associato al Film Department del Brooklyn College e al Feirstein Graduate School of Cinema/Cuny. Swarm Season è il suo primo lungometraggio.

FILMOGRAFIA

Dear Bill Gates (cm, 2006), Broad Channel (cm, 2010), As Above, So Below (doc., 2012), Gowanus Canal (cm, 2013), 7285 (cm, 2015), Swarm Season (doc., 2019).

Dichiarazione

regista

«Ho viaggiato nella grande isola di Hawaii per studiare l’allevamento artificiale delle api regine. […] Quando ci sono arrivata, nel 2015, era impossibile ignorare le proteste contro la costruzione del Thirty Meter Telescope in cima al sacro monte Mauna Kea. Mi sorprese vedere l’immagine al computer del telescopio, una rete di finestre esagonali, un design che replica l’efficienza e la stabilità di un favo. Intuitivamente capii che questo sarebbe stato il filo conduttore del film e, dopo quattro anni di riprese e montaggio, la forma finale è una struttura a racconti collegati tra loro come fili di una rete».

Cast

& Credits

sarah christman
SWARM SEASON
Usa, 2019, 86’, col.

swarm season

regia, montaggio, produttore/director, film editing, producer
Sarah Christman
fotografia/cinematography
Zara Popovici
musica/music
Cool For You
suono/sound
Kevin T Allen
interpreti/cast
Manu Yahna, Alison Yahna

**
contatti/contacts
[email protected]
www.swarmseason.com
Menu
X
X