37° TORINO FILM FESTIVAL
AFTER HOURS

UN CONFINE INCERTO

AN UNCERTAIN BORDER
di Isabella Sandri
Nazione: Italia
Anno: 2019
Durata: 118'


In un camper nella Foresta Nera vive una strana coppia: un ragazzo e una bambina.  A Roma un’agente della polizia postale indaga su una rete di pedofili. Ogni giorno cataloga video dal web: si sente impotente e fuori sincrono di fronte ai crimini a cui assiste senza poter intervenire. Analizzando l’ennesimo filmato scopre l’identità di una bambina scomparsa in Sud Tirolo. Le immagini viaggiano senza confini, difficile capire da dove arrivino. Anche il mondo dei protagonisti fluttua tra Paesi e lingue diverse.

Programmazione

festival

28
NOV
09:00
Cinema Classico
Proiezione stampa
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
28
NOV
22:15
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
La proiezione sarà presentata da Isabella Sandri, Moisè Curia e Anna Malfatti (attori), Beppe Gaudino (prod.)
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
29
NOV
17:30
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
30
NOV
12:00
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.

Biografia

regista

Isabella Sandri

Isabella Sandri (Rovigo, 1957) esordisce con il film Il mondo alla rovescia (Locarno, Rotterdam, Torino). Nel 1997 gira in Ruanda Gli spiriti delle mille colline (54a Biennale). Con Gaudino gira La casa dei limoni su Sabra e Chatila. Il film Animali che attraversano la strada (57a Biennale) è sulla vita di una ragazzina nelle periferie romane, I quaderni di Luisa, sulla violenza domestica (58a Biennale), La zattera di sabbia sui tuareg (Torino, premio speciale della giuria). Gira con Gaudino Maquilas sulle fabbriche in Messico (Torino, premio speciale giuria, premio Cipputi), in Afghanistan Storie d’armi e di piccoli eroi e Per questi stretti morire (64a Biennale) su De Agostini nella Terra del fuoco. Ha coprodotto e cosceneggiato i film Giro di lune tra terra e mare e Per amor vostro di Gaudino.

FILMOGRAFIA

filmografia essenziale/essential filmographyLa vestaglia rosa (corto, 1987), Calcinacci (coregia/codirector Giuseppe Gaudino, doc., 1990), Il mondo alla rovescia (1995), Gli spiriti delle mille colline (doc., 1997), Animali che attraversano la strada (2000), I diari della Sacher (ep. I quaderni di Luisa, doc., 2001), Maquilas (coregia/codirector Giuseppe Gaudino, doc., 2004), Per questi stretti morire (coregia/codirector Giuseppe Gaudino, doc., 2010), Un confine incerto (2019).

Dichiarazione

regista

«In questi ultimi anni ho raccontato storie di bambini: dai profughi palestinesi in Libano agli orfani in Afghanistan, dai figli dei lavoratori in Messico a quelli sopravvissuti in Ruanda. E mi sono chiesta: qual è la crudeltà più grave in questa nostra epoca? Forse portare via il futuro all’essere umano, la forza di credere in sé. Uccidere la sua forza ma anche la sua parte tenera. Uccidere la tenerezza che si ha dentro: il bambino».

Cast

& Credits

isabella sandri
UN CONFINE INCERTO
Italia-Germania/Italy-Germany, 2019, 118’, col.

un confine incerto

regia, soggetto/director, story
Isabella Sandri
sceneggiatura/screenplay
Isabella Sandri, Giuseppe M. Gaudino
fotografia/cinematography
Duccio Cimatti, Isabella Sandri
montaggio/film editing
Rosella Mocci
costumi/costume design
Alessandra Torella
musica/music
Epsilon Indi
interpreti e personaggi/cast and characters
Cosmina Stratan (Milia Demetz), Moisè Curia (Richi «Pamper»), Anna Malfatti (Magdalena Senoner), Valeria Golino (Paola Cristiani), Martina Schölzhorn (Franziska Senoner), Salvatore Cantalupo (Leo Cavalli), Heio Von Stetten (Valentin Obletter)
produttori/producers
Giuseppe M. Gaudino, Arek Gielnik
produzione/production
Gaundri, Rai Cinema, Indi Film, MiBAC, MFG, IDM, DFFF, EURIMAGES

**
contatti/contacts
Gaundri
Giuseppe M. Gaudino
[email protected]
www.gaundri.com
Menu
X
X