38° TORINO FILM FESTIVAL
FUORI CONCORSO/CORTI

DOWNBOUND WAYFARER

DOWNBOUND WAYFARER
di Juan-Felipe Balcazar
Nazione: UK, Colombia
Anno: 2019
Durata: 16'


L'eremita Horace von Clunk trova nel deserto il cowboy Kyle Hellman e gli amputa la gamba incancrenita per il morso di un serpente. Kyle si mette in viaggio per raggiungere la città più vicina, ma il dolore e la fatica nel deserto lo convincono a togliersi la vita. Dopo aver legato un cappio a un albero, il cowboy trova però una gamba di legno sepolta lì vicino, e non sapendo che appartiene a un altro uomo la prende per sé.

Programmazione

festival

21
NOV
dalle ore 14.00 per 48 ore
Acquista
TFF@MyMoviesLive!
SCUOLE DI CINEMA: PROGRAMMA CORTOMETRAGGI
Sottotitoli: sott. it.

Biografia

regista

Juan-Felipe Balcazar

(Bogotá, Colombia, 1987) ha studiato filosofia e comunicazione a Washington e ha lavorato a New York e a Londra. Successivamente si è iscritto al master in regia della London Film School, dove ha realizzato alcuni cortometraggi ricoprendo diversi ruoli. Come regista ha diretto i corti Races (2016), Red Night (2016) e The Third Degree (2017). Downbound Wayfarer (2019) è il suo ultimo lavoro.

FILMOGRAFIA

Races (cm, 2016), Red Night (cm, 2016), The Third Degree (cm, 2017), Downbound Wayfarer (cm, 2019).

Dichiarazione

regista

«Ciò che mi ha spinto ad adattare questa storia antica per un mezzo moderno come il cinema è la sua ironia, un umorismo di fondo che sottolinea la mancanza di controllo dell'uomo sul proprio destino. Il film è una sorta di scherzo cosmico a discapito dell'individuo e riflette il mio interesse per l’umorismo nero e la sua capacità di affrontare argomenti molto seri, come in questo caso il suicidio».

Cast

& Credits

REGIA: Juan Felipe Balcazar. SCENEGGIATURA: Juan Felipe Balcazar, basato su un epigramma di Ausionio. FOTOGRAFIA: Jean-Baptiste Le Mercier. MONTAGGIO: Juan Felipe Balcazar. SCENOGRAFIA: Julia Lopez-Melia. MUSICA: Jaime Bermudez. SUONO: Blai Escayola Bosch. CAST: Jason Matthewson, Joerg Stadler, Daniel M. Jacobs. PRODUZIONE: London Film School.

CONTATTI: Anna Parcerisas info@annaparcerisas.com
Menu