38° TORINO FILM FESTIVAL
FUORI CONCORSO/DOC

TORINO 20VENTI - STORIE DA UN ALTRO MONDO

TORINO 20VENTI - STORIE DA UN ALTRO MONDO
di Alessandro Bignami
Nazione: Italia
Anno: 2020
Durata: 36'


Le riprese di Torino deserta per la pandemia s’intrecciano con le immagini dei film girati in città sin dalle origini del cinematografo. Un film che racconta Torino e la sua relazione con il cinema (immaginato, realizzato, conservato), in occasione del ventesimo anniversario dell’insediamento del Museo Nazionale del Cinema alla Mole e della nascita della Film Commission Torino Piemonte. Un percorso nel tempo e nella topografia cittadina, alla scoperta di luoghi, immagini e musica e aperto a un futuro “in corso” e ancora indecifrabile. Perché in questo anno così diverso tutto quel che è stato, e forse non sarà più, è come una storia che viene da un altro mondo.

Programmazione

festival

27
NOV
dalle ore 14.00 per 48 ore
Acquista
TFF@MyMoviesLive!
TORINO 2020 + ZONA FRANCA
Sottotitoli: Italian

Biografia

regista

Alessandro Bignami

Alessandro Bignami (Bologna, 1971) è sceneggiatore, docente di sceneggiatura cinematografica e televisiva, consulente editoriale e autore di Il documentario. Scrivere, realizzare e vendere cinema della realtà nell’era dell’artificio (2011). Dal 2012 è autore e regista di programmi di approfondimento su cinema e fiction per Rai Movie e Rai Premium. Nel 2016 ha diretto E venne l’uomo: un dialogo con Ermanno Olmi, presentato nella sezione Venezia Classici della 73a Mostra del cinema di Venezia. Colpiti al cuore (2019), su cinema e lotta armata in Italia in occasione dei 50 anni dalla strage di Piazza Fontana, è stato presentato al Torino Film Festival e ha concorso al premio David di Donatello 2020 per il miglior documentario.

FILMOGRAFIA

Prima classe (coregia/codirector Alex Oriani, cm, 2003), E venne l’uomo: un dialogo con Ermanno Olmi (doc., 2016), Colpiti al cuore (2019), Torino 20venti - Storie da un altro mondo (doc, mm, 2020).

Dichiarazione

regista

«L’idea del film è nata pensando a una Torino in cui poi improvvisamente, come nel resto del mondo, il tempo si era fermato. La pausa ci ha permesso di riflettere sull’importanza che la città ha avuto e ha per la società, la cultura, l’arte, e quindi per il cinema del nostro Paese. Le scene dei grandi film girati per le sue strade, dall’epoca del muto alle Olimpiadi invernali, hanno segnato la mappa che ci ha guidato. Ora che il film è finito, lo consegniamo a un futuro ancora ignoto, ma che sappiamo non potrà prescindere dalla passione per il cinema».

Cast

& Credits

REGIA: Alessandro Bignami.

CONTATTI: Rai Gold, Gianluca Russo gianluca.russo@rai.it
Menu