38° TORINO FILM FESTIVAL
TORINO 38 CORTI

UNA NUOVA PROSPETTIVA

UNA NUOVA PROSPETTIVA
di Emanuela Ponzano
Nazione: Italia
Anno: 2020
Durata: 15'


Seguendo un ragazzino che gioca in una foresta con alcuni compagni, scopriamo passo passo alcuni particolari: una bambina sola che piange, persone ammassate e in fila, poliziotti e guardie con i cani, un muro di filo spinato. Dove ci troviamo? E quando?

Programmazione

festival

26
NOV
dalle ore 14.00 per 48 ore
Acquista
TFF@MyMoviesLive!
TORINO 38 CORTI - PROGRAMMA 2
Sottotitoli: sott. it. / Eng. sub.

Biografia

regista

Emanuela Ponzano

(Bruxelles, Belgio), belga di nascita ma di nazionalità italiana, è regista, attrice e autrice di cinema e teatro. Vive e lavora tra Roma, Bruxelles e Parigi. Laureatasi in Scienze Politiche all’Université Libre de Bruxelles nel 1995 e in Arte Drammatica presso l’Académie Royale des Beaux-Arts di Liegi nel 2000, ha ottenuto diversi riconoscimenti in campo teatrale e nel 2008 ha cominciato a lavorare per il cinema realizzando i cortometraggi Bagnasciuga e Riflessi, quest’ultimo vincitore del festival Cortovisione. Attrice in La gelosia (2013) di Philippe Garrel, nel 2016 ha diretto il corto La slitta, selezionato ai Nastri d’argento. Attualmente è al lavoro sul suo primo lungometraggio e sta sviluppando una serie tv in Belgio.



FILMOGRAFIA

Bagnasciuga (cm, 2008), Riflessi (cm, 2009), La slitta (cm, 2009), Save the Actors (cm, 2018), Una nuova prospettiva (cm, 2020).

Dichiarazione

regista

«Una nuova prospettiva è un film drammatico di carattere storico-universale, che vuole ricordare come eventi gravi come il problema dei rifugiati alle porte d’Europa sia profondamente e paradossalmente legato al medesimo motivo per cui la stessa Europa è stata creata dopo la guerra. Lo scopo è evitare che si ripeta l’orrore dei campi di concentramento e favorire la pace tra gli stati, contrastando il ritorno dei nazionalismi e dell’odio razziale».

Cast

& Credits

REGIA: Emanuela Ponzano. SCENEGGIATURA: Emanuela Ponzano, Simone Riccardini. FOTOGRAFIA: Daniele Ciprì. MONTAGGIO: Marco Spoletini. SCENOGRAFIA: Cristina Bartoletti. MUSICA: Teho Teardo. SUONO: Davide Saggiorno. CAST: Zoltan Cservak, Sipoos Balazs Gyula, Mark Mozes, Donatella Finocchiaro, Ivan Franek, Allegra Michelazzo, Nadia Kibout, Vitaliano Trevisan, Leslie Csuth, Sebastiano Gavasso, Giacomo Santi, David Mastrullo, Diego de Francesco, Guido Laurini, Sergio Pereu. PRODUZIONE: Redstring, Kaos, Offshore. DISTRIBUZIONE: Manifest, Elenfant Distibution.

CONTATTI:
Manifest Anais Colpin anais@manifest.pictures
Elenfant Distribution, Adam Selo elenfantdistribution@gmail.com
Menu