Nazione: Italia
Anno: 1986
Durata: 25'


"Dopo una convivenza durata sei anni, Bruno viene lasciato dalla sua ragazza. Disperato e solo si lascia andare, si ubriaca e per toccare il fondo compra una pistola e comincia a rubare. Vuole farsi arrestare perché non ha più interesse alla vita". Da un articolo di cronaca apparso su La Stampa di Torino nel febbraio 1986. "Dentro questa citt` lascer` il mio cuore, tra i vicoli e i mercati di periferia. Conosco le sue trappole e le insidie. Ho lottato contro la solitudine e il disprezzo ed essa mi ha formato uomo. Seguo ancora le sue tracce nei volti lontani e dentro al candido sogno del tempo a venire." (Pietro Criaco, Maurizio Costa).

Biografia

regista

Pietro Criaco

Pietro Criaco, nato ad Africo (RC) nel 1953, si occupa di video da parecchi anni. Dopo gli studi universitari, ha frequentato nel 1982 la scuola di Cinema del Centro Culturale Vittorio Veneto. Tra i film realizzati ricordiamo Il ladro (1986), Il cartonaro (1987), Terra rossa (1988), Africo, tra la perduta gente (1990), La sposa (1991 ) e Arturo (1992).

Maurizio Costa

Maurizio Costa, nato a Torino nel 1957, è autore di numerose realizzazioni in video e Super8, tra cui Grandini (1981), Il giorno della pecora nera (1982), La rapina (1986), Annalisa (1988) e La sciarpa rossa (1990), Targa d'Argento a Rimini Round '91.

Cast

& Credits

Regia: Pietro Criaco, Maurizio Costa.
Sceneggiatura, fotografia e montaggio: Pietro Criaco.
Musica: Antonio Criaco, Franco Bella.
Interpreti: Antonio Modafferi, Maria Criaco, Leo Moio, Maurizio Costa, Antonio Criaco, Francesca Cambareri.
Produzione: Coop. Cin. "Il grido".
Distribuzione: Coop. Cin. "Il grido" via La Valle, S. Mauro Torinese.
Menu