Nazione: Italia
Anno: 1988
Durata: 30'


Un uomo in riva al mare ripensa ad alcuni momenti della sua vita. Ciò che non riesce o non vuole ricordare emerge dagli anfratti più nascosti dell'anima alla mente sotto forma di quadri neri. All'uomo ormai vecchio in riva al mare rimane la memoria, come una visione cinematografica, e il rimpianto per quello che avrebbe potuto essere e non è stato.

"Un film sulla memoria, in bianco e nero, che ricalca un certo tipo di cinema francese di qualche anno fa. Il sangue, il denaro, gente fallita dentro e fuori, l'amore, la morte, le cose rimaste insolute, il dolore, le passioni vissute come un ferro contro il viso, il tempo." (Gianluca Maria Tavarelli)

Biografia

regista

Gianluca Tavarelli

Gianluca Tavarelli (Torino, 1964) ha diretto alcuni cortometraggi prima di Portami via, lungometraggio con il quale ha vinto premi in tutta Italia, partecipando anche alla Mostra del Cinema di Venezia.

FILMOGRAFIA

Forme della realtà (cm, 1985), Cercando Erato (cm, 1986), Non oltre mezzanotte (cm, 1987), Il ferro contro il viso (cm, 1988), Dimmi qualcosa di te (cm, 1989), Nubi, (cm, 1992), Portami via (1994), Un amore (l1999), Qui non è il paradiso (2000), Vite perfette (2001).

Cast

& Credits

Regia, sceneggiatura e montaggio: Gianluca Maria Tavarelli.
Fotografia: Pietro Sciortino.
Scenografia: Monica Saracco.
Musica: Claudio Lupano, Giorgio Osti.
Interpreti: Luigi Cecchetti, Patrizia Tavarelli, Cinzia Monreale, Filippo Pilato, Erasmo Silletti, Dario Cravotto, Alberto Signetto, Maria Vernetti, Giacomo "Zelk" Barril`.
Produzione. G.M. Tavarelli, via Sacchi 46, Torino.
Menu