34° TORINO FILM FESTIVAL
COSE CHE VERRANNO

LA JETÉE

LA JETÉE
di Chris Marker
Nazione: Francia
Anno: 1962
Durata: 28'


In un futuro prossimo devastato dalla terza guerra mondiale e contaminato dalle radiazioni, un uomo è sottoposto a esperimenti dagli scienziati che cercano una via di uscita al disastro attraverso il tempo. «Fotoromanzo» teorico e dolente, nel quale i fotogrammi fissi sono accompagnati da una voce narrante, si aprono falle tra i diversi strati temporali e la memoria diventa la vita. Capolavoro che ha ispirato L’esercito delle 12 scimmie di Gilliam.

Biografia

regista

Chris Marker

Chris Marker (pseudonimo di Christian François Bouche-Villeneuve; Neuilly-sur-Seine, Francia, 1921 - Parigi, Francia, 2012) nel 1953 ha realizzato con Alain Resnais il film Les statues meurent aussi. Si è poi dedicato al documentario con film come Lettre de Sibérie (1957) e Le joli mai (1963), e in seguito, nell’arco di una carriera lunga quasi mezzo secolo, ha realizzato diversi altri lavori, tra i quali i celebri La jetée (1962), Sans soleil (1983) e Le tombeau d’Alexandre (1993), affermandosi come uno dei più importanti registi militanti e sperimentali del cinema francese.

FILMOGRAFIA

filmografia essenziale/essential filmography

Olympia 52 (1952), Les statues meurent aussi (coregia/codirector Alain Resnais, cm, doc., 1953), Lettre de Sibérie (doc., 1957), ¡Cuba Si! (mm, doc., 1961), La jetée (cm, 1962), Le joli mai (doc., 1963), Loin du Vietnam (collettivo/collective, doc., 1967), La sixième face du pentagone (cm, doc., 1968), La bataille des dix millions (mm, doc., 1971), Vive la baleine (cm, doc., 1972, co-regia Mario Ruspoli), L’ambassade (cm, 1973), Le fond de l’air est rouge (doc., 1977), Junkopia (cm, doc., 1981), Sans soleil (doc., 1983), A.K. (doc., 1985), Mémoires pour Simone (doc., 1986), Le tombeau d’Alexandre (doc., tv, 1993), Level Five (1997), Chats perchés (mm, tv, 2004).

Cast

& Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Chris Marker
fotografia/cinematography
Jean Chiabaut, Chris Marker
montaggio/film editing
Jean Ravel
suono/sound
Antoine Bonfanti
interpreti e personaggi/cast and characters
Jean Négroni (voce/voice), Hélène Chatelain (la donna/woman), Davos Hanich (l’uomo/man), Jacques Ledoux (l’uomo dell’esperimento/experimenter), André Heinrich, Jacques Branchu, Pierre Joffroy, William Klein
produttore/producer
Anatole Dauman
produzione/production
Argos Films
Menu
X
X