30° TORINO FILM FESTIVAL
TORINO 30

NOI NON SIAMO COME JAMES BOND

WE ARE NOTHING LIKE JAMES BOND
di Mario Balsamo
Nazione: Italia
Anno: 2012
Durata: 73'


Mario e Guido, un’amicizia che dura ormai da decenni e che ha fatto superare a entrambi il tumore che li aveva colpiti. Arrivati a cinquant’anni, per i due bislacchi, litigiosi e inseparabili amici è giunto il momento di fare un consuntivo, visitando quei luoghi che, quand’erano due ventenni girovaghi, hanno cementato il loro rapporto: la spiaggia di Sabaudia, Perugia, il bosco degli Spiriti introspettivi di Borgotaro. E James Bond in tutto ciò come si colloca? Be’, Sean Connery, con lo smoking perfetto e il Vodka Martini incollato alla mano, è stato da sempre il modello con cui confrontarsi, il mito inarrivabile: che sia giunto il momento di scambiarci quattro chiacchiere dopo tutti questi anni?

Biografia

regista

Mario Balsamo

Mario Balsamo lavora dai tardi anni Novanta come regista cinematografico e televisivo, occupandosi soprattutto di trasmissioni, reportage, documentari e video musicali. Tra i titoli della sua ricca filmografia, Un mondo migliore è possibile, pellicola corale a cui partecipano, tra gli altri, Ettore Scola, Mario Monicelli e Gillo Pontecorvo, Sotto il cielo di Baghdad, codiretto con Stefano Scialotti, e Sognavo le nuvole colorate, selezionato al Festival di Locarno, al premio Casa Rossa di Bellaria e in altri undici festival italiani e internazionali. Nel 2012 ha partecipato al Torino Film Festival con Noi non siamo come James Bond, vincendo il premio speciale della giuria. 

FILMOGRAFIA

Alvaro Siza, architetto (coregia/codirectors Francesco Maselli, Gillo Pontecorvo, Francesca Comencini, Pasquale Scimeca, doc., 1999), Un mondo migliore è possibile (coregia/codirectors AA.VV, doc., 2001), La zona rossa (cm, 2001), Porto Alegre (coregia/codirectors AA.VV, doc., 2002), Il villaggio dei disobbedienti (doc., 2002), Sotto il cielo di Baghdad (coregia/codirector Stefano Scialotti, doc., 2003), Storie arbëreshë (doc., 2006), Sognavo nuvole colorate (doc., 2008), Anima selvaggia (doc., 2011), Noi non siamo come James Bond (2012), Mia madre fa l’attrice (2015).

Dichiarazione

regista

«Muoversi è un po’ come fare documentari: sai da dove parti, ma va’ a capire dove approderai... Così, la domanda che avevo pensato all’inizio, “Ma noi perché ci siamo ammalati?”, mi è sembrata sempre più inadeguata. Si è tradotta e sublimata nel racconto di un’amicizia. E il cancro, lo scenario più autentico in cui ambientarla».

Cast

& Credits

regia/director Mario Balsamo
fotografia/cinematography Andrea Foschi, Sabrina Varina, Simone Pierini montaggio/film editing Benni Atria, Tommaso Orbi
musica/music Teho Teardo suono/sound Gianluca Scarlata
interpreti/cast Mario Balsamo, Guido Gabrielli, Daniela Bianchi, Stefano Lorenzi, Stefano Bonetti, Stefano Clementi, Modesto D’Aprile, Marina Capponi, Giancarlo Giannantonio, Ines Giangiacomo, Marco Libanori, Damiano Coletta, Silvana Stefanini Balsamo
produzione/production Hasenso, Mir Cinematografica

TFF

premi

TORINO 30

Premio speciale della Giuria ex aequo

Menu
X
X