Nazione: Italia
Anno: 1998
Durata: 10'


In uno schermo diviso in tre parti, contemporaneamente si vedono due facce di un' unica scheggia della realt`. Immagine dopo immagine, e immagine su immagine, si analizza il rapporto che abbiamo con il cibo, e con gli altri attraverso il cibo stesso. Quest'ultimo rappresenta il linguaggio che spesso neanche notiamo. Ci sono persone che urlano silenziosamente, esprimendo con il proprio corpo quest'urlo. "Pasta è un urlo sordo, un grido interiore. È uno sguardo su ciò che di solito non vogliamo vedere. Un'indagine sui sentimenti che ci spingono a vivere o a morire, e di cui siamo troppo spesso inconsapevoli. Una vista interiore del mondo, che percepiamo attraverso il filtro dei nostri sensi. Io spero che la mia freddezza nel mettere a nudo l'anima di Laura, la ragazza intervistata, possa essere utile alle molte persone che rispecchiandosi in lei possono essere capaci di superare i momenti difficili della vita" (Matteo Pedani).

Biografia

regista

Matteo Pedani

Matteo Pedani, nato a Roma nel 1966, ha frequentato, fra il 1990 e il 1992, la scuola Ipotesi Cinema di Bassano del Grappa. Nel 1997 si è diplomato in Cinema Documentario presso la Scuola Nazionale di Cinema di Roma. Nel 1991 ha realizzato il suo primo video.

FILMOGRAFIA

Proposta per Caffè al Limone (1991), Il pane (1991), Polacchi (1991), Immigrati (1992), Il Parco Scientifico di Tor Vergata (1992), O'Fuoco, il Vesuvio e la città (1995), Il rapimento Gancia (1996), Quando parliamo d'amore (1997), Prima dell'alba (1998), Pasta (1998).

Cast

& Credits

Regia, soggetto e fotografia: Matteo Pedani.
Suono: Maricetta Lombardo.
Musica: The edge of water.
Montaggio: Giuseppe Petitto.
Interpreti: Laura Pompei.
Produzione: Scuola Nazionale di Cinema, via Tuscolana 1524, 00173 Roma, Italy, tel. +39-6-72294328, fax +39-6-7211619.

TFF

premi

CONCORSO SPAZIO ITALIA 1998

Secondo premio

Menu
X
X