33° TORINO FILM FESTIVAL
COSE CHE VERRANNO

THE TIME MACHINE

THE TIME MACHINE
di George Pal
Nazione: USA
Anno: 1960
Durata: 103'


Sceneggiato da H.G. Wells da un suo saggio, un viaggio nel futuro dell’uomo tra il 1940 e il 2040: dalle rovine di una guerra mondiale tremenda, la nascita di un mondo nuovo e meraviglioso, altre discordie, tumulti e distruzioni, e finalmente l’unione universale nel segno della conquista dello spazio. Diretto da William Cameron Menzies, uno dei maggiori scenografi della storia del cinema, visivamente impressionante, un gioco a rimpiattino tra utopia e distopia. 

Biografia

regista

George Pal

FILMOGRAFIA

Sinbad (1936), Sky Pirates (1938), Tom Thumb (Le meravigliose avventure di Pollicino, 1958),The Time Machine (L’uomo che visse nel futuro, 1960), Atlantis, the Lost Continent (Atlantide continente perduto, 1961), The Wonderful World of the Brothers Grimm (Avventura nella fantasia, coregia/codirector Henry Levin, 1962), 7 Faces of Dr Lao (1964).

Cast

& Credits

regia/director
William Cameron Menzies
soggetto, sceneggiatura/story, screenplay
H.G. Wells, dal suo saggio Il pianeta ribelle/from his essay The Shape of Things to Come
fotografia/cinematography
Georges Périnal
montaggio/film editing
Charles Crichton
musica/music
Arthur Bliss
interpreti e personaggi/cast and characters
Raymond Massey (John Cabal-Oswald Cabal), Edward Chapman (Pippa Passworthy-Raymond Passworthy), Ralph Richardson (The Boss), Margaretta Scott (Roxana-Rowena), Cedric Hardwicke (Theotocopulos)
produttore/producer
Alexander Korda
produzione/production
London Film Productions
Menu
X
X