12° FESTIVAL INTERNAZIONALE CINEMA GIOVANI
Concorso - Un anno di corti italiani 1994

ANTONIO MASTRONUNZIO PITTORE SANNITA

ANTONIO MASTRONUNZIO, PAINTER FROM SANNIO
di Mario Martone
Nazione: Italia
Anno: 1994
Durata: 13'


Antonio Mastronunzio, multiforme artista campano, riceve la visita di un signore che si è innamorato di un suo quadro visto in casa di un amico, e desidera acquistarne uno per sé. Ma può un pittore ripetere un proprio "miracolo"?...

Biografia

regista

Mario Martone

Mario Martone (Napoli, 1959), regista di teatro e di cinema, ha cominciato a lavorare nel 1977, nel clima delle avanguardie di quel periodo, fondando il gruppo Falso Movimento e realizzando spettacoli che fondevano gli elementi del teatro, del cinema e delle arti visive. Dieci anni dopo ha fondato Teatri Uniti, una compagnia tesa all'incontro tra gli artisti napoletani della nuova generazione, con cui ha realizzato da indipendente anche i suoi film. Il suo primo lungometraggio, Morte di un matematico napoletano, ha vinto il Gran premio della Giuria a Venezia nel 1992. I successivi L'amore molesto e Teatro di guerra sono stati entrambi presentati a Cannes. Ha messo in scena teatro classico e lirico. Tra il 1999 e il 2000 ha diretto il Teatro di Roma, dove ha compiuto un lavoro di radicale cambiamento della programmazione, dando spazio alle arti e al «nuovo teatro». Ha inoltre aperto un nuovo spazio scenico, l'India, recuperando una vecchia fabbrica in disuso del lungo Tevere.

FILMOGRAFIA

Nella città barocca (1984), Morte di un matematico napoletano (1992), Rasoi (1993), Lucio Amelio/Terrae Motus (1993), Veglia (1993), Antonio Mastronunzio pittore sannita (1994), L'unico paese al mondo (regia collettiva, 1994), L'amore molesto (1995), Una storia saharawi (1996), La salita (episodio de I Vesuviani, 1997), La terra trema (doc., 1998, co-regia Jacopo Quadri), Teatro di guerra (1998), Una disperata vitalità (1998), Un posto al mondo (doc., 1999, co-regia Jacopo Quadri), Nella Napoli di Luca Giordano (2001).

Cast

& Credits

Regia e sceneggiatura: Mario Martone.
Fotografia: Pasquale Mari.
Montaggio: Jacopo Quadri.
Musica: Cloches ` travers les feuilles di Claude Debussy, Malynye di Don Cherry.
Suono: Bruno Pupparo.
Interpreti: Antonio Mastronunzio, Pinotto Merlino, Lorenzo De Lauro Produttori esecutivi: Lionello Cerri, Daniele Maggioni.
Produzione: Istituto Luce, Lumiere Srl.

TFF

premi

CONCORSO UN ANNO DI CORTI ITALIANI 1994 - In collaborazione con C.I.C. Aiace

Menzione speciale

Menu