Nazione: Italia
Anno: 1994
Durata: 10'


È una riflessione su un luogo: la sua immagine, i suoni, i pensieri che genera. E un gioco. Visto con occhi diversi uno stesso spazio suggerisce immagini opposte: per alcuni è una ricerca di suggestioni, per altri di simboli, per altri ancora di una vita nascosta, quell'anima segreta che inseguiamo disperatamente dietro ogni cosa. Lo spazio diventa così riflesso dell'immagine di chi lo osserva, testimone di un gioco di sguardi.

Biografia

regista

Mauro Calvone

Mauro Calvone, nato a Torino nel 1972, è iscritto alla facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Dopo un lavoro in Super8 firma nel 1991 il cortometraggio in 16mm L'uomo diviso dall'ombra, vincitore del premio del pubblico Achille Valdata alla nona edizione del Festival Cinema Giovani e di una menzione speciale della giuria alla seconda edizione del Festival Giovani Artisti Videomagnetici. E presente alla terza rassegna Cinema Indipendente Italiano a Berlino. Nel 1993 realizza il breve documentario scientifico in computer grafica Sun Shadow Dinamics, selezionato in concorso al Medianet94, mercato dell'audiovisivo multimediale di Monaco. Ancora in computer grafica realizza nel 1994 il breve filmato Fert, Filming with European Regard in Turin, presentato alla Villette di Parigi.

FILMOGRAFIA

L'uomo diviso dall'ombra (cm, 1990), Sun Shadow Dinamics (doc, 1993), Fert, Filming with European Regard in Turin (cm, 1994), Testimone di un gioco di sguardi (1994), L'età del fuoco (cm, 2004).

Cast

& Credits

Regia, suono e montaggio: Mauro Calvone.
Fotografia: Maurizio Bonino.
Musica: Paul Giger.
Produzione: Mauro Calvone, via Matteotti 10, 10026 Santena (TO), tel. +39-011-9491814.

© 2021 Torino Film Festival

 

Menu