Nazione: Italia
Anno: 2003
Durata: 7'


Un ragazzo annoiato entra in un negozio affollato di scatole e merci dal sapore d'Africa, nel cuore di Torino. L'atmosfera magica dell'interno coinvolge a poco a poco il ragazzo in una danza di prodotti, di animali di plastica, di ragazze sorridenti che appaiono e scompaiono. La luce calda dell'interno si riversa sul marciapiede cittadino con una speranza di pace.

Biografia

regista

Chicca Richelmy

Chicca Richelmy è laureata in Storia e Critica del Cinema. Dal 1984 si occupa di scrittura cinematografica, documentazione video e regia. Vincitrice del concorso RaiTre «Per il Cinema» 1988 con la sceneggiatura Tre per tre. Dal 1990 collabora con la RAI come programmista regista.

FILMOGRAFIA

Polaroid (cm, 1984-1988), Paranoia non avrai il mio scalpo (doc., 1984-1988), Buio-Luce (cm, 1984-1988), Hi Mi Ma Mi Sga (cm, 1984-1988), Ciascuno a suo modo (doc., 1984-1988), Incanti '99 (doc., 1999), Quasi Don Chisciotte (doc., 1999), Le coq est mort (doc., 2000), L'ultimo pane (doc., 2000), 7 coreografi alla Biennale di Venezia (doc., 2002), African Market (videodanza, 2003).

Cast

& Credits

Regia, soggetto, sceneggiatura/Director, story, screenplay: Chicca Richelmy
Fotografia/Director of photography: Claudio Meloni
Montaggio/Film editor: Claudio secco
Coreografia/Choreography: Paolo Mohovich
Interpreti/Cast: Paolo Mohovich, Miguel Soto Calatayud, Anna Cadorin, Elena Rittatore
Produzione/Production: RAISAT, Torinodanza, Fondazione Teatro Regio

© 2021 Torino Film Festival

 

Menu