35° TORINO FILM FESTIVAL
FESTA MOBILE

LA CORDILLERA

THE SUMMIT
di Santiago Mitre
Nazione: Argentina, Francia, Spagna
Anno: 2017
Durata: 114'


Durante un vertice che riunisce i capi di Stato latinoamericani in un hotel isolato sulle Ande, il presidente argentino Hernán Blanco viene coinvolto in un caso di corruzione che riguarda sua figlia. Mentre cerca di sfuggire a uno scandalo che minaccia di porre fine alla sua carriera e distruggere la sua famiglia, deve anche difendere gli interessi politici ed economici di tutto il continente. [rm]

Biografia

regista

Santiago Mitre

Santiago Mitre (Buenos Aires, Argentina, 1980) si è formato all’Università di cinema Fuc e nel 2004 ha diretto con Alejandro Fadel, Martin Mauregui e Juan Schnitman il suo primo film, El amor (1a parte), presentato al Bafici e alla Settimana internazionale della critica di Venezia. Dal 2006 ha iniziato a scrivere per il cinema e la televisione, sceneggiando anche tre film di Pablo Trapero, tra cui Leonera, selezionato in concorso a Cannes nel 2008. Nel 2011 ha cofondato la casa di produzione La unión de los ríos, con cui ha prodotto il suo primo lungometraggio El estudiante, che ha partecipato a più di trenta festival e ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui il premio speciale della giuria nella sezione Cineasti del presente di Locarno. Il suo secondo lungometraggio, La patota, nel 2015 ha vinto il premio Fipresci a Cannes e il premio per la miglior attrice (Dolores Fonzi) al Torino Film Festival. 

FILMOGRAFIA

El amor (1a parte) (coregia/codirectors Alejandro Fadel, Martin Mauregui, Juan Schnitman, 2004), El estudiante (2011), Los posibles (coregia/codirector Juan Onofri Barbato, mm, 2013), La patota (2015), La cordillera (2017).

Dichiarazione

regista

«Già i miei due film precedenti avevano legami con la politica: El estudiante era una storia di scoperta della politica, mentre La patota descriveva l’impegno in politica di una giovane donna la cui vita viene sconvolta da un tragico evento. Qui volevo andare oltre e ritrarre una figura di spicco: un uomo che fa il politico di professione. Volevo che a fronteggiarsi fossero la sua vita pubblica e quella privata, per mostrare l’uomo che c’è dietro la figura pubblica».

Cast

& Credits

regia/director
Santiago Mitre
sceneggiatura/screenplay
Santiago Mitre, Mariano Llinás
fotografia/cinematography
Javier Julia
montaggio/film editing
Nicolás Goldbart
scenografia/production design
Sebastián Orgambide
costumi/costume design
Sonia Grande
musica/music
Alberto Iglesias
suono/sound
Santiago Fumagalli
interpreti e personaggi/cast and characters
Ricardo Darin (Hernán Blanco), Dolores Fonzi (Marina Blanco), Erica Rivas (Luisa Cordero), Elena Anaya (Claudia Klein), Daniel Giménez Cacho (Sebastián Sastre), Paulina García (Paula Scherson), Gerardo Romano (Castex), Alfredo Castro (Desiderio García), Christian Slater (Dereck Mc Kinley)
produzione/production
K&S Films, Maneki Films, La unión de los riós, Mod Producciones

**
contatti/contacts
Film Factory
Manon Barat
manon@filmfactory.es
www.filmfactoryentertainment.com
Menu