A SIMPLE GOODBYE

di Degena Yun
A SIMPLE GOODBYE

Informazioni

Nazione: Cina

Anno: 2015

Durata: 100'

33° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

In momenti apparentemente sconnessi, si snoda il racconto di due generazioni. Quello di Shanshan, mandata da ragazzina a studiare in Inghilterra e ritrovatasi a vivere una vita solitaria, invischiata in relazioni virtuali che la addolorano ma di cui non riesce a fare a meno; e quella di un padre di mezza età, che ha lasciato da giovane la città natale per trasferirsi a Pechino e ora sta affrontando la morte. L’uomo nutre un sentimento d’impotenza per la condizione dello studio cinematografico statale per cui lavora, mentre la malattia lo mina sempre di più.

Regia

Degena Yun

Degena Yun

Degena Yun (Cina) si è specializzata presso il dipartimento media della Royal Holloway University di Londra e ha conseguito un master presso il dipartimento di regia dell’Accademia di cinema di Pechino. Nel 2011 ha diretto il suo primo cortometraggio The Forest, a cui ha fatto seguito l’anno successivo Latitude 52, presentato al Festival di Montreal e in altre manifestazioni internazionali. La sceneggiatura di A Simple Goodbye, inizialmente chiamata Last Days, è stata selezionata per il Bfa’s New Talent Nurturing Program.

Filmografia:
The Forest (cm, 2011), Lao shao qia (Latitude 52, 2012), A Simple Goodbye (2015).

Cast and Credits

regia, sceneggiatura, montaggio/director, screenplay, film editing
Degena Yun
fotografia/cinematography
Ma Sai, Mu Zhenglun
scenografia/production design
Hai Rihan
costumi/costume design
Liu Mengya
musica/music
He Bin
suono/sound
Xu Chen, Gao Qiuhui
interpreti e personaggi/cast and characters
Degena Yun (Shanshan), Tu Men (il padre di Shanshan/Shanshan’s father), Ai Liya (la madre di Shanshan/Shanshan’s mother), Hasi Qiqige (la zia di Shanshan/Shanshan’s aunt), Wu Jimu (la nonna di Shanshan/Shanshan’s grandma), Ba Yingerile (Ba Yin), Shao Yuhua (Li Jing)
produttori/producers
Hou Guangming, Cao Yin, Zhang Huijun, Yu Jianhong, Mai Lisi
coproduttori/coproducers
Huang Yingxia, Zhang Jianhua


contatti/contacts
Degena Yun
[email protected]

Dichiarazione regista

«Le persone rifuggono sempre la morte, anche quando la devono affrontare. Io stessa evitavo certi ricordi legati alla morte di mio padre; ma quando sono diventata io stessa madre ho iniziato a comprendere l’innata spinta dell’uomo a riprodursi. Mi sono trovata a provare quei sentimenti unici che ogni genitore prova verso i propri figli. L’isolamento causato da quei pensieri era così intenso che non bastavano i consueti mezzi di espressione emotiva per parlarne. Oggi in molte famiglie l’amore è sepolto a tal punto che è difficile vederlo dal di fuori».

Sinossi Approfondisci

In momenti apparentemente sconnessi, si snoda il racconto di due generazioni. Quello di Shanshan, mandata da ragazzina a studiare in Inghilterra e ritrovatasi a vivere una vita solitaria, invischiata in relazioni virtuali che la addolorano ma di cui non riesce a fare a meno; e quella di un padre di mezza età, che ha lasciato da giovane la città natale per trasferirsi a Pechino e ora sta affrontando la morte. L’uomo nutre un sentimento d’impotenza per la condizione dello studio cinematografico statale per cui lavora, mentre la malattia lo mina sempre di più.

Regia Tutto sui registi del film

Degena Yun

Degena Yun

Degena Yun (Cina) si è specializzata presso il dipartimento media della Royal Holloway University di Londra e ha conseguito un master presso il dipartimento di regia dell’Accademia di cinema di Pechino. Nel 2011 ha diretto il suo primo cortometraggio The Forest, a cui ha fatto seguito l’anno successivo Latitude 52, presentato al Festival di Montreal e in altre manifestazioni internazionali. La sceneggiatura di A Simple Goodbye, inizialmente chiamata Last Days, è stata selezionata per il Bfa’s New Talent Nurturing Program.

Filmografia:
The Forest (cm, 2011), Lao shao qia (Latitude 52, 2012), A Simple Goodbye (2015).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia, sceneggiatura, montaggio/director, screenplay, film editing
Degena Yun
fotografia/cinematography
Ma Sai, Mu Zhenglun
scenografia/production design
Hai Rihan
costumi/costume design
Liu Mengya
musica/music
He Bin
suono/sound
Xu Chen, Gao Qiuhui
interpreti e personaggi/cast and characters
Degena Yun (Shanshan), Tu Men (il padre di Shanshan/Shanshan’s father), Ai Liya (la madre di Shanshan/Shanshan’s mother), Hasi Qiqige (la zia di Shanshan/Shanshan’s aunt), Wu Jimu (la nonna di Shanshan/Shanshan’s grandma), Ba Yingerile (Ba Yin), Shao Yuhua (Li Jing)
produttori/producers
Hou Guangming, Cao Yin, Zhang Huijun, Yu Jianhong, Mai Lisi
coproduttori/coproducers
Huang Yingxia, Zhang Jianhua


contatti/contacts
Degena Yun
[email protected]

Dichiarazione regista Approfondisci

«Le persone rifuggono sempre la morte, anche quando la devono affrontare. Io stessa evitavo certi ricordi legati alla morte di mio padre; ma quando sono diventata io stessa madre ho iniziato a comprendere l’innata spinta dell’uomo a riprodursi. Mi sono trovata a provare quei sentimenti unici che ogni genitore prova verso i propri figli. L’isolamento causato da quei pensieri era così intenso che non bastavano i consueti mezzi di espressione emotiva per parlarne. Oggi in molte famiglie l’amore è sepolto a tal punto che è difficile vederlo dal di fuori».